DIBATTITO: “L’Italia nel Mediterraneo. Politica estera italiana da Moro a Craxi”, con Federico Imperato e Silvio Labbate

Dalla guerra civile libica al fenomeno migratorio, dalla crisi siriana alla polveriera palestinese: situazioni con cui il nostro paese è chiamato a fare i conti tutti i giorni, e che affondano le radici in un passato che non può del tutto dirsi tale.
Fucina 900 vuole offrire un’occasione di dibattito sul ruolo dell’Italia nello scacchiere mediterraneo: dai primi anni ’70, quando Moro guidò i difficili mesi dello shock petrolifero, agli anni ’80 di Craxi e Andreotti. Un percorso che sarà analizzato attraverso i nuovi esiti della ricerca storia, da cui emergono letture inaspettate.

Ne parleranno Federico Imperato, ricercatore in Relazioni internazionali presso l’Università degli Studi di Bari e autore di numerose pubblicazioni su Aldo Moro tra cui il volume, curato assieme a Luciano Monzali, “Aldo Moro e la politica italiana in Medio Oriente (1963-1978)” (Cacucci 2018), e Silvio Labbate, ricercatore in Storia contemporanea presso l’Università del Salento, esperto di questioni energetiche e di Medio Oriente.

Introduce Rosaria Leonardi, ricercatrice presso IPSAIC e Fondazione Gramsci Puglia.

Nell’occasione sarà possibile acquistare il volume di Federico Imperato e Luciano Monzali, “Aldo Moro e la politica italiana in Medio Oriente (1963-1978)” (Cacucci 2018).

Vi aspettiamo venerdì 5 ottobre, dalle ore 18:00 presso Gagarin Spazio sociale.

INGRESSO LIBERO

Fucina900

Commenta