Titolo del tag

Autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros et dolore feugait.

Archivio dei tagstoria contemporanea

Premio “Sebastiano Romeo”: parte la terza edizione

E’ on-line, sul sito fucina900.it, il bando della terza edizione del premio di ricerca “Sebastiano Romeo”, promosso dall’associazione di public history Fucina 900 in collaborazione con la famiglia Romeo. Il concorso è rivolto a laureati e ricercatori in ambito storico che alla scadenza del bando abbiano compiuto al massimo 45 anni. I candidati dovranno inviare un proprio elaborato (tesi di laurea o di dottorato o una pubblicazione già edita) all’indirizzo fucina900@gmail.com entro il 7 dicembre 2019. Il tema individuato per questa edizione è “La Puglia fra Europa e Mediterraneo”.

Gli scritti saranno valutati da un comitato scientifico composto da Salvatore Adorno (docente di Storia contemporanea all’Università di Catania), Christian Caliandro (critico e storico dell’arte contemporanea), Giulio Fenicia (docente di Storia economica all’Università di Bari), Silvio Labbate (ricercatore in Storia contemporanea all’Università del Salento) e Carmine Pinto (docente di Storia contemporanea all’Università di Salerno). Per ritirare il premio, un assegno di 1.000 Euro, il vincitore dovrà tenere una conferenza sul tema del suo elaborato; l’iniziativa si terrà il 15 febbraio 2020 a Taranto.

“Essere giunti alla terza edizione del premio è un grande orgoglio per noi”, dichiara la presidente di Fucina 900 Stefania Castellana. “Il nostro sforzo per valorizzare il lavoro di giovani studiosi continua, e vuole lanciare un segnale anche alle istituzioni pubbliche e ai privati affinché dedichino cura ed attenzione a chi si dedica in maniera scientifica allo studio del nostro passato. Il necessario investimento sulla cultura che la nostra comunità è chiamata a fare deve rivolgersi anche alla ricerca storica, che ha bisogno di risorse per essere condotta in maniera rigorosa”.

Il bando è scaricabile a questo link: Premio Sebastiano Romeo 2020

DIBATTITO: “L’Italia nel Mediterraneo. Politica estera italiana da Moro a Craxi”, con Federico Imperato e Silvio Labbate

Dalla guerra civile libica al fenomeno migratorio, dalla crisi siriana alla polveriera palestinese: situazioni con cui il nostro paese è chiamato a fare i conti tutti i giorni, e che affondano le radici in un passato che non può del tutto dirsi tale.
Fucina 900 vuole offrire un’occasione di dibattito sul ruolo dell’Italia nello scacchiere mediterraneo: dai primi anni ’70, quando Moro guidò i difficili mesi dello shock petrolifero, agli anni ’80 di Craxi e Andreotti. Un percorso che sarà analizzato attraverso i nuovi esiti della ricerca storia, da cui emergono letture inaspettate.

Ne parleranno Federico Imperato, ricercatore in Relazioni internazionali presso l’Università degli Studi di Bari e autore di numerose pubblicazioni su Aldo Moro tra cui il volume, curato assieme a Luciano Monzali, “Aldo Moro e la politica italiana in Medio Oriente (1963-1978)” (Cacucci 2018), e Silvio Labbate, ricercatore in Storia contemporanea presso l’Università del Salento, esperto di questioni energetiche e di Medio Oriente.

Introduce Rosaria Leonardi, ricercatrice presso IPSAIC e Fondazione Gramsci Puglia.

Nell’occasione sarà possibile acquistare il volume di Federico Imperato e Luciano Monzali, “Aldo Moro e la politica italiana in Medio Oriente (1963-1978)” (Cacucci 2018).

Vi aspettiamo venerdì 5 ottobre, dalle ore 18:00 presso Gagarin Spazio sociale.

INGRESSO LIBERO